Ultime segnalazioni

Cattive abitudini Series


Genere: New Adult

Autore: Staci Hart

Ha trascorso sei anni tra piroette e plié per entrare nella compagnia di balletto di New York facendo sacrifici e chiudendo i sentimenti dentro un cassetto. Ma ora che Blane Baker, il ragazzo per cui aveva perso la testa anni prima, è finalmente tornato single, Lily ha intenzione di fregarsene di tutte le regole e il rigore che si è autoimposta e provare subito a sedurlo. Ma in realtà Blane non è quell’eroe epico che aveva fantasticato, e Lily, senza neanche sapere come, si ritrova tra le braccia di West Williams, un uomo che non avrebbe mai pensato potesse interessarle. West è suo amico fin dal giorno in cui Lily si è trasferita nel nuovo appartamento e lui ha prontamente salvato lei e il suo armadio da fine certa. Il loro rapporto è sempre stato innocente, con limiti chiari e condivisi. Nessuno dei due aveva intenzione di perdere l’amicizia per una notte brava o poco più e così, per anni, hanno reciprocamente ignorato l’attrazione tra di loro, comportandosi come fratello e sorella. Finché non è successo quello che è successo. E tutto è cambiato in un istante…


 Salve a tutte, oggi vi parlo del nuovo romanzo di Stacy Hart “Un meraviglioso amore impossibile”, edito dalla Newton Compton . Questo è il primo libro della serie “Cattive abitudini”, tutti rigorosamente autoconclusivi, che seguono le vicende d’amore e d’amicizia di una combriccola di amici tra le luci della sfavillante New York. Nel primo libro faremo la conoscenza di Lily e Weston, e anche se dalla trama vi sembrerà la solita storiella semplice e dal finale scontato, vi posso assicurare che sin dalle prime pagine vi conquisterà e non riuscirete a fare altro che andare avanti nella lettura, conquistati da questa coppia e da tutti i loro amici che non fanno altro che sostenersi e aiutarsi a vicenda. Lily è un’acclamata ballerina del balletto di New York e l’amore non è certo tra le sue priorità. La sua vita si svolge tra piroette, pliè e serate con gli amici, ma adesso che l’infatuazione di una vita, il bellissimo ballerino Blane Baker, è finalmente tornato in piazza e sembra essersi accorto proprio di lei, Lily non può lasciarsi sfuggire l’occasione cercando di far suo quel “culetto d’oro”. Certo, sin dal primo approccio Lily si rende conto che la realtà è molto lontana da quella che si era costruita in tutti quegli anni. Blane non è esattamente come se lo immaginava, ma nonostante gli intoppi e del sesso per niente memorabile, Lily è decisa ad andare avanti, continuando a cercare e desiderare una versione di Blane che non è più tanto sicura esisti veramente. Perché, diciamoci la verità, è praticamente scontato idealizzare qualcuno dopo tanti anni in cui lo si mette su un piedistallo e non è facile rendersi conto che ciò che si sta desiderando in realtà non è mai esistito. Di questo è convinto Weston, vicino di pianerottolo e migliore amico di Lily.

Weston è quanto di più lontano possa esistere da Blane, e non solo per l’aspetto. È assistente di letteratura inglese alla Columbia ed è in attesa dell’ammissione al dottorato, ha un carattere dolce e premuroso, ma soprattutto protettivo e autoritario: una tipica predisposizione genetica del Sud. I suoi brillanti occhi azzurri, i lunghi capelli neri e la barba, uniti a dei tatuaggi che non passano inosservati, fanno sì che ci si trovi di fronte ad un esemplare di maschio che sprigiona testosterone da tutti i pori. West e Lily sono molto legati e non hanno mai osato oltrepassare quella linea di confine che avrebbe potuto portarli in territori sconosciuti e troppo pericolosi, ma adesso che Lily si è finalmente aperta alla possibilità dell’amore tutto verrà messo in discussione. Tutto ciò che è rimasto sepolto per troppo tempo rischierà di saltare fuori. Tutti i “se” e i “ma”, tutti quei sogni subito interrotti perché sbagliati e pericolosi verranno alla luce, soprattutto quando Blane si rivelerà tutt’altro che la persona affascinante che Lily credeva. E quel malfunzionamento del cervello, quell’intoppo nel giusto ingranaggio delle cose magari la porterà tra le braccia di qualcuno di impensabile, ma così perfetto per lei che sorprenderà il perché non se ne sia accorta prima. È un libro che scorre molto velocemente: ho riso, mi sono arrabbiata, ho tifato per quel ragazzo così adorabile e ingenuo allo stesso tempo e mi sono divertita un mondo con questo gruppo di ragazzi che cercano e vogliono il meglio dalla vita, combattono per raggiungere ciò che desiderano e fanno della loro amicizia la forza più grande. Non vedo l’ora che esca il secondo libro della serie, previsto in uscita in America nel mese di Ottobre e che seguirà le vicende di Cooper e Maggie, la sorella di West. Dico solo che ho già adorato Cooper in questo primo libro, sono sicura che nel prossimo farà scintille! Alla prossima, 

Voto storia - 4 Molto Bella


Voto erotico - 2 Poco Casto




Genere: New Adult

Autore: Staci Hart

Cooper Moore non ha mai davvero considerato Maggie Williams. Per lui è sempre stata soltanto la sorella minore del suo migliore amico, una ragazzina lentigginosa con i capelli ricci e ribelli, più piccola di lui e comunque lontana mille miglia dai suoi gusti in fatto di donne. Non ha mai pensato a lei se non con quella tenerezza mista ad affetto che si riserva alle bambine. Almeno fino a quella notte, quando l’ha vista tutta scompigliata e selvaggia, con una luce particolare nello sguardo coraggioso. Da quel momento ha capito che avrebbe fatto qualsiasi cosa per proteggerla, anche starle lontano, se necessario.
Maggie non si sarebbe mai aspettata di trovare il suo promesso sposo avvinghiato alla damigella d’onore un’ora prima del fatidico sì, ma la vita, si sa, è imprevedibile. L’unica cosa da fare ora è allontanarsi dall’inferno il più velocemente possibile, e andare a New York, da suo fratello. Purtroppo lì vive anche Cooper e Maggie ha paura di ciò che potrà succedere al suo cuore, già così strapazzato. Ma forse, se riuscirà a tenere sotto controllo i sentimenti, l’amico playboy di suo fratello potrebbe rappresentare un rifugio ideale e senza implicazioni in un momento così doloroso. O almeno questo è ciò che pensa Maggie…

Salve Confine,
oggi sono qui per parlarvi del secondo capitolo della serie "Cattive abitudini" di Staci Hart, "Un perfetto amore sbagliato". Nel primo libro era stata raccontata la storia tra la
ballerina Lily e il fascinoso dottorando in letteratura West, mentre qui conosceremo più da vicino il ricco playboy Cooper e l'innocente sorellina di West, Maggie. Ma andiamo con ordine. Maggie Williams era convinta di aver trovato la sua metà della mela nel suo storico fidanzato del liceo, questo fino a quando non lo trova avvinghiato alla sua damigella d'onore poco prima del fatidico sì. L'unica cosa da fare sembra fuggire a New York, da suo fratello West. Ed è qui che ritrova quel playboy incallito di Cooper Moore, dongiovanni con cui pensa di poter intraprendere una tresca clandestina, all'oscuro da tutta la loro cerchia d'amici e soprattutto dal fratellone ultra protettivo. "Sapete cosa c'era? Stavo provando la sensazione di avere uno scopo nella vita. Era come se una nuova Maggie, migliore e più cosmopolita, si fosse liberata della vecchia pelle e l'avesse lasciata a Jackson. La nuova Maggie era così: raggiante, nuova e indifferente a tutto quello che le era accaduto in passato. Volevo reinventarmi. No, reinventarmi era la parola sbagliata. Volevo ridefinire me stessa. E ci ero riuscita."Cooper ha sempre avuto tutto dalla vita, senza il minimo sforzo o impegno. Tra party, donne e mondanità, non un solo pensiero sfiora la sua mente, almeno fino a quando non rientra nella sua vita Maggie, che lo travolge in un vortice di passione di cui non riesce più a fare a meno.


"La guardai mentre le lenzuola le scoprivano il corpo ed entrava nel raggio di luce che filtrava dalla finestra, illuminandole i capelli ricci come se fosse un'aureola. Riuscivo a malapena a respirare, poi si girò e vide che la stavo fissando. Sorrise. Farle mantenere quel sorriso sarebbe stata la cosa per cui avrei lavorato ogni giorno, per sempre."


Ma quello che per entrambi sembra essere un mero passatempo, potrebbe trasformarsi in una bomba ad orologeria che rischia di sconvolgere gli equilibri conquistati con fatica fino a quel momento. Perché l'amore non avverte del suo arrivo, può arrivare nel momento a noi meno opportuno, ci acciuffa e ci impedisce di scappare ancora, e magari il suo tempismo, che consideravamo tanto sbagliato, potrebbe rivelarsi la cosa più giusta e perfetta che poteva mai capitarci.
Ho iniziato a leggere questa storia con entusiasmo e grandi aspettative, sia perché avevo amato il primo libro, sia perché questa seconda parte della serie era stata elogiata forse più della prima. Sta di fatto che a me non ha preso per niente, monotona e senza un crescendo ed evoluzione nella storia, non succede nulla fino alle ultime 100 pagine, in cui qualcosa, e direi finalmente qualcuno, si smuove nella storia. Io non capisco, avevo adorato Cooper già quando aveva fatto le sue apparizioni nella storia tra Lily e West, mi aspettavo faville, fuoco bruciante, un po' d'azione macho ma niente, tavola piatta. Come dicevo la storia si riprende un po' alla fine, i personaggi sembrano risvegliarsi da quella fase rem in cui sembrano essere caduti, ritrovando finalmente un obiettivo su cui concentrarsi, qualcosa da fare insomma. Lettura, a mio parere, non entusiasmante, spero che la prossima storia della serie ritorni ai vecchi toni, come la Hart ci aveva abituate.


Voto storia - 2.5 Più che carino


Voto erotico - 3 Sexy 





Genere: New Adult

Autore: Staci Hart

3 Luglio

Una volta che Rose ha preso una decisione è fatta. Fine della storia. Come quando il suo ex, Patrick, l'ha lasciata di punto in bianco, e poi si è ripresentato con una fatalona sexy e tatuata al braccio. Addio per sempre. Fine. Puf. Morto. Peccato lui sia dappertutto, nei corridoi, al bar con i loro amici, a insinuarsi nei suoi sogni. Ma una volta che tutti i loro amici si sono fidanzati, si trovano sempre più spesso da soli. Rose è decisa a farlo restare niente più di un amico, anche se ogni volta che lui la guarda le provoca una fiammata capace di sciogliere i ghiacci polari. Per lei è finita, e glielo dimostrerà rimettendosi in gioco e uscendo con altre persone, e che lui sia maledetto. Patrick Evans sa bene che le azioni hanno conseguenze. Quando tua madre se ne va, tuo padre si lascia andare. Quando te ne vai di casa, devi badare a te stesso. E quando scappi via dalla ragazza che ami, la perdi. Finalmente però ha la possibilità di ricostruire il ponte che ha bruciato, e non ha intenzione di farsela scappare. Ma dovrà combattere per lei, anche se fa male. Anche se significa doversene andare col cuore spezzato. Perché nel profondo sa bene che lei è la donna per lui. Il problema sarà riuscire a farle ammettere che anche lei prova la stessa cosa. 


Amiche readers buon pomeriggio!
Oggi sono felice di parlarvi di “Ciò che resta del mio amore” della collana Cattive abitudini Series della bravissima Staci Hart, edito dalla Newton Compton. Ho adorato questo libro, forse più dei due precedenti. Stavolta i protagonisti sono Rose e Patrick ma ritroviamo anche i protagonisti degli altri libri e in più Ellie, cugina di Rose, personaggio frizzante e divertente.
Rose e Patrick sono stati insieme fino a che lui non l'ha lasciata e una sera si è presentato all'Habits, il bar frequentato da tutti loro e luogo di lavoro di Rose, insieme a Veronica, una collega del negozio di tatuaggi dove lavora, lasciando basita Rose che a quel punto ha deciso di chiudere definitivamente. Nonostante si
sia imposta di dimenticarlo e comportarsi con distacco, non è affatto facile perché lui c'è sempre: frequenta il bar, abita insieme a West sullo stesso pianerottolo di Rose e Lily, la perseguita nei sogni e con i suoi sguardi la turba mantenendo viva l'attrazione. Chiaramente anche Patrick non l'ha mai dimenticata nonostante siano passati 7 mesi da quando hanno chiuso la relazione, e lui si maledice ogni giorno per essersi fatto sfuggire l'unica donna che gli abbia mai rubato il cuore. Ma è deciso a riconquistarla, fosse anche l'ultima cosa che fa. Lei prova a dimenticarlo combinando appuntamenti con ragazzi reperiti su una chat di incontri su suggerimento di Lily, la quale invece in combutta col suo fidanzato West patteggia affinché si rimettano insieme, facendo in modo che Patrick si trasferisca nell'appartamento che condivide con Rose mentre lei sta da West. Patrick è bellissimo e Rose fatica a mantenersi indifferente durante la forzata convivenza e lui evidentemente lo capisce, stuzzicandola in modo da avere sempre più conferme circa la possibilità di riconquistarla; lei di contro si sente vicina a lui ma combatte con se stessa e la sua sfiducia difficile da superare. Ce la farà il nostro West? Vi invito a scoprirlo!

“Anche quando eravamo separati, ti ho amato ogni istante di ogni giorno di solitudine”.

Ho letto questo libro in 2 giorni con piacere e divertimento, grazie all'alternanza di situazioni divertenti, scene sexy e momenti di tenerezza, il tutto descritto dal linguaggio scorrevole e ricco della Hart, che devo ammetterlo si fa sempre più strada tra le autrici che leggo con più soddisfazione.
La storia è autoconclusiva come le precedenti, quindi potete leggerla tranquillamente anche se non avete letto gli altri due libri, ma il mio consiglio è di divorarli tutti, avrete così modo di farvi trasportare nella poliedrica città di New York e vivere delle ore ricche di emozioni, dolcezza e struggimento! Buona lettura!

Monica 

Voto storia - 4 Bellissima 



 

2 commenti:

  1. Sembra carino! Aspetterò comunque qualche recensione perché della Newton ormai non mi fido più molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai Gaia, qualche libro ti ha delusa?

      Elimina