Ultime segnalazioni

Slow burn series



Genere: Romance

Autore: Maya Banks

Ottobre

Quando la sorella minore di Caleb Devereaux viene rapita, il rampollo della famiglia ricca e potente ricorre a una fonte improbabile aiuto: una donna bella e sensitiva con il dono di trovare risposte che gli altri non riescono a trovare. Ramie è in grado di connettersi alle vittime e localizzarle sentendo il loro dolore, ma la sua abilità ha un prezzo.Ogni volta che la usa, le costa un pezzo di se stessa. Aiutare Caleb, terribilmente attraente e impaziente, a trovare con successo la sorella, quasi la distrugge. Anche se la sua intensità sessuale la attira come una calamita, ha bisogno di stare il più lontano possibile da lui. Profondamente pentito per il dolore che ha causato, Caleb è determinato a fare le cose per bene. Ma proprio quando pensa che Ramie è sparita per sempre, lei riappare. Lei è in difficoltà e ha bisogno del suo aiuto. Ora, Caleb rischierà tutto per proteggerla, anche il suo cuore ....



Ciao a tutti,
Quando ho letto la trama di “Proteggimi” di Maya Banks, edito da Harper Collins Italia il 13 ottobbre 2016 in Ebook, ho pensato: “Wow! Un romantic suspense con una punta di paranormal e pure della Banks, Dio esiste!” Ed invece purtroppo no. Ricordate i protagonisti della serie KGI e della trilogia Febbre? Beh, dimenticateli. Ma andiamo per ordine, il libro è il primo delle serie Slow burn che ci racconta la storia dei componenti della Devereaux Security ed, in ogni libro, uno dei protagonisti è dotato di un qualche potere paranormale.
“Proteggimi” ci racconta la storia di Caleb, rampollo della potente e ricca dinastia dei Devereaux. Quando la sorella viene rapita, ha una sola soluzione: chiedere l'aiuto dell'unica donna in grado di risolvere questo tipo di situazione. La cosa non gli piace affatto ma non ha altra scelta. Ramie è una bellissima sensitiva, che riesce a mettersi in contatto con le vittime e a localizzarle "sentendo" il loro dolore, ma questo le costa sempre molta fatica e un grande dispendio di energie fisiche ma
soprattutto psicologiche. Aiutare l'attraente, impaziente e invincibile Caleb a trovare sua sorella la sta portando sull'orlo della distruzione. I pensieri ad alto tasso erotico dell'uomo l'attraggono come un magnete, per questo Ramie decide che è meglio andare il più lontano possibile da lui. Per Caleb questo è un duro colpo ma, quando pensa di averla persa per sempre, Ramie riappare improvvisamente. Lei è in pericolo e ha bisogno del suo aiuto. Ora Caleb è finalmente disposto a rischiare tutto ciò che ha, anche il suo cuore, pur di salvarla. La Banks parte coi primi capitoli di adrenalina pura. E poi? Il vuoto assoluto, raramente ho letto un suspence così noioso. Ci sono ben 18 (diciotto!!!) capitoli che ci raccontano gli stati d’animo dei due protagonisti, nei minimi dettagli, senza peraltro darne una minima descrizione fisica.  Cara Maya, io ho bisogno di sapere come immaginarmi Caleb: come Nick Bateman o come Bradely Cooper? Verso il finale c’è un’accelerazione improvvisa della storia che mi ha permesso di non addormentarmi, ma anche qui mancava sempre quel qualcosa che non mi ha pienamente coinvolta nella lettura: sembra quasi che la Banks avesse fretta di finirlo per andare a comprare le pesche sciroppate al supermercato. Ci sono sottostorie che dovrebbero farci sperare in un prossimo libro, che ci sarà, ma che non sono sviluppate. Discorsi così forbiti, lunghi e puntigliosi tra Caleb e Ramie, che nella vita reale sarebbero improbabili. Manca il maschio Alfa, pure le scene di sesso fanno sbadigliare e non sono nel solito stile Banks, e tante piccole accortezze che avrebbero reso la lettura un po’ più movimentata. La trama è buona, la scrittura pure, ma la mancata caratterizzazione dei personaggi e lo svolgersi della storia in maniera lenta all'inverosimile non me l’hanno fatto apprezzare.  Si salva solo Ramie, che se all'inizio è una lamentosa piaga d'Egitto, sul finale diventa la vera protagonista e risulta pure simpatica. Naturalmente, essendo una serie, incrocio le dita per il prossimo libro e per stavolta do una seconda chance alla mia amica Maya: d’altronde non tutte le ciambelle escono con il buco.

MICAELA 


Voto 2 - Carino










Genere: Romance

Autore: Maya Banks

19 GENNAIO

Lasciata da bambina a una giovane coppia benestante e cresciuta in un mondo di privilegi, Arial non ha nessun ricordo del suo passato o della famiglia di appartenenza. Il suo unico collegamento è una cosa che la distingue da tutti gli altri: i poteri telecinetici. Protetta dai suoi genitori adottivi e nascosta al pubblico per mantenere il suo dono segreto, Ari è cresciuta nel lusso e nell'isolamento. Fino a quando qualcuno inizia a minacciare la sua vita.
Beau Devereaux non è estraneo alle stranezze. Come capo della Deveraux Security, lui ha molta familiarità con la realtà dei poteri psichici. Così, quando un amico di famiglia lo avvicina per proteggere sua figlia, lui è più che pronto a saltare a bordo. Ciò a cui Beau non è preparato è l'entità della sua attrazione per la sua bella e potente cliente. Quello che era iniziato come una semplice assegnazione, solo un altro lavoro, si trasforma rapidamente in qualcosa di personale, appena Beau capisce che farà qualsiasi cosa per proteggere Ari. Anche a costo della vita.


Cari tutti,
oggi voglio parlarvi di “Tienimi”, secondo volume della serie Slow Burn di Maya Banks, uscito in Ebook a gennaio 2017, grazie a HarperCollins Italia. In questo libro conosceremo la storia di Beau e Arial, ritroveremo personaggi già conosciuti in “Proteggimi” e qualche new entry. Abbandonata da bambina ed adottata da una ricca coppia, Arial Rochester non conosce il proprio passato e non sa chi siano i suoi veri genitori. Una cosa la rende diversa da tutti quelli che conosce: sa spostare gli oggetti con la forza del pensiero, un dono che la sua famiglia ha sempre tenuto gelosamente nascosto e che l'ha costretta a vivere in un mondo dorato ma solitario. Finché qualcuno non minaccia la sua esistenza. Beau Devereaux, secondogenito della famiglia e braccio destro di Caleb, non ha pregiudizi nei confronti di ciò che è diverso e in qualità di capo della Devereaux Security ha già avuto a che fare con persone dotate di poteri paranormali. Così, quando Ari gli chiede protezione, non ha difficoltà ad accettare l'incarico. Ciò a cui non è preparato è l'intensa attrazione che esercita su di lui quella bellissima cliente. In un batter d'occhio, quello che è iniziato come un lavoro si trasforma in qualcosa di molto più personale e Beau si rende conto che per proteggere Arial sarebbe disposto a tutto. Anche a mettere a repentaglio la propria vita. Non avendo particolarmente apprezzato il primo volume della serie, ammetto di essere partita con la lettura di “Tienimi” un po’
prevenuta, con la sensazione che tanto mi sarei annoiata.
Fortunatamente, in parte, non è successo. I primi capitoli sono una premessa della vita di Ari, dal suo abbandono in fasce alla prima volta che si trova costretta ad utilizzare il suo potere. Inizialmente l’ho trovata noiosa e troppo descrittiva di stati d’animo, nel corso della lettura invece è stata molto utile per dare un filo logico ed un senso alla storia. Arial è stata una piacevole sorpresa, è consapevole di sé stessa, delle proprie debolezze, ma trova subito la sua forza interiore ed il suo senso di protezione nei confronti delle persone a cui tiene, al limite del sacrificio, è quasi commovente. È lei la vera eroina della storia, quella che ha avuto davanti agli occhi il vero amore e non si accontenterà di niente di meno. Di Beau ho apprezzato il senso di protezione che sviluppa nei confronti di Arial, ma anche in questo caso la Banks non ha delineato bene il personaggio. Si comporta da maschio Alfa ma non fa assolutamente niente per esserlo, insomma: tutto fumo e niente arrosto. Anche per lui ho dato fondo al mio modesto buon gusto per immaginarlo, dato che la mia amica Maya non si spreca in descrizioni fisiche dei personaggi, come era già successo nel primo volume: se per Caleb la scelta era tra Nick Bateman e Bradely Cooper, Beau è sicuramente Chris Hemsworth. Se in “Proteggimi” le scene di sesso sono scarne e poco coinvolgenti, “Tienimi” va anche peggio. Di erotico non c’è praticamente niente e sembra quasi che l’unica scena di sesso tra i due protagonisti, sia stata inserita solo per dire: “Ehi, aspetta! Ci siamo dimenticati il sesso!” La storia ha un ritmo incalzante con continui colpi di scena, tutto sommato un buon suspance che mi ha parecchio coinvolta, ma non posso dire che “Tienimi” mi sia piaciuto da impazzire. Sicuramente la Banks ha guadagnato parecchi punti e spero che con “Salvami”, in uscita ad aprile 2017, saprà fare di meglio per riconquistare il mio cuore.

MICAELA 


Voto 2 - Carino






Genere: Romance

Autore: Maya Banks

29 giugno

Zack Covington era convinto che avrebbe passato insieme ad Anna-Grace – la sua Gracie – il resto della vita, ma poi una notte lei era scomparsa senza lasciare traccia, e lui si era ritrovato solo e con il cuore spezzato, a chiedersi che fine aveva fatto la ragazza che amava più di se stesso e a tormentarsi perché non era riuscito a proteggerla.

Dodici anni dopo quegli interrogativi non hanno ancora trovato risposta e il ricordo di Gracie continua a ossessionarlo. Finché il ritrovamento fortuito di un quadro non riaccende in lui la speranza di rivedere la donna che, contro ogni logica, non ha mai smesso di amare. Ma quando infine la rintraccia, Anna-Grace non è che l'ombra della ragazza di un tempo. Le è successo qualcosa di terribile, e quel che è peggio, è convinta che a farle del male sia stato lui. L'idea che non sopporti nemmeno di vederlo ferisce Zack nel profondo, perché a lui, invece, è bastato un attimo per rendersi conto che non può fare a meno di lei. Non sa come, non ha idea di quanto tempo ci vorrà, ma una cosa gli è chiara: costi quel che costi, in un modo o nell'altro riconquisterà il cuore della donna di cui è follemente innamorato da sempre. E si riprenderà la felicità che qualcuno voleva portargli via.

Nessun commento:

Posta un commento