Ultime segnalazioni

Blue Heron series


Genere: Romance

Autore: Kristan Higgins

Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all'altare. Ma questo è successo un po' di tempo fa. Da allora, dopo quell'umiliazione cocente, se ne è andata ed è diventata "un po' cauta", con gli uomini, tanto da aver inventato un metodo sicuro per non farsi più fregare: l'interrogatorio. La cautela, però, non è mai abbastanza, a quanto pare. Clint aveva superato tutti i suoi test, sembrava affidabile, perfetto, tanto perfetto che non gli mancava nulla, nemmeno moglie e figli. Carogna! Così, quando una crisi familiare richiama Faith alla Blue Heron Winery, l'azienda vinicola di famiglia, lei coglie la palla al balzo per allontanarsi il più possibile da quell'ultima delusione. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l'aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora!



Salve lettori! Oggi vi parlo di "Se torno, ti sposo" un contemporary romance, primo romanzo di una serie scritta da Kristan Higgins, una delle mie autrici preferite, edito dalla Harlequin Mondadori.  Il primo libro della Higgins che ho letto
è stato "Un regalo per Miss Grey", letto all'inizio della mia esperienza con questo genere di romanzi, e da quel libro non sono riuscita più ad abbandonarla. Ho praticamente tutti i suoi libri, li ho riletti almeno 5 volte per uno ma non mi stancano mai. Come ho detto "Se torno, ti sposo" è il primo libro della serie "Blue Heron", che parla delle vicende della famiglia Holland, una famiglia di viticoltori dello stato di New York. Il primo libro parla della "più piccola" della famiglia Holland, Faith, e di Levi Cooper, comandante della polizia di Manningsport. Faith ha 32 anni e tre anni prima è stata abbandonata all'altare da Jeremy, quello che considerava l'amore della sua vita, ma che in realtà era gay. E a rovinare il suo matrimonio, oltre l'omosessualità del suo futuro marito, è stato anche Levi, soldato superdecorato e migliore amico dello sposo, tornato apposta per il suo matrimonio. Levi che tanti anni prima l'aveva baciata, facendole provare cose che neanche il ragazzo che considerava il suo principe azzurro, le aveva mai fatto provare. Dopo il fallito matrimonio Faith scappa a San Francisco, ma per un problema in famiglia è costretta a tornare. E indovinate chi è la prima persona che si trova davanti? Eh già... il sexy e sempre cupo comandante Cooper, che le fa una multa prima ancora che metta piede in città. Faith ha sempre pensato che Levi la odiasse, sin da ragazzini l'ha sempre guardata con disprezzo o noia, tanto da farle creare una Scala della Noia per le sue occhiate, mentre lei è una di quelle ragazze che piace subito a tutti. Per questo fa di tutto per stuzzicarlo, farlo esasperare e magari vederlo sorridere, perché inspiegabilmente, oltre alla stizza che prova nei suoi confronti, Faith non può fare a meno di fantasticare sulle muscolose braccia di quel bel bocconcino di comandante, e pensare continuamente a quegli occhi verdi che sprizzano sesso... Come ho già detto la Higgins è una delle mie autrici preferite, è fantastica e ringrazio il giorno in cui ho deciso di comprare un suo libro. Le sue storie sono pazzesche, sono divertenti e romantiche, per me il mix perfetto. Le protagoniste femminili sono semplici, ironiche, impacciate, con qualche chiletto di troppo, insomma ci potremmo identificare facilmente in loro. Mentre i protagonisti maschili, non sono i soliti ricchi complessati, ma degli stupendi uomini con lavori e problemi normali. Inoltre i protagonisti non sono mai soli nelle loro vicende ma sono sempre accompagnati dai "personaggi di contorno", che io adoro, che in questo caso non sono semplicemente un gruppo di amici o la famiglia, ma
praticamente tutta la città di Manningsport, perché questa è una di quelle città in cui tutti conoscono tutti e le cose le sanno prima gli altri e poi i diretti interessati. Rispetto agli altri libri della Higgins però questo non tratta solo della semplice storia d'amore, ma anche dei sensi di colpa di una Faith bambina, per aver ucciso sua madre e i problemi di fiducia di Levi, abbandonato prima dal padre e poi dalla moglie. Ma non vi preoccupate, questi argomenti sono raccontati così bene, attraverso i flashback che ci chiariscono tutta la storia, che non appesantiscono affatto il libro, anzi lo rendono anche più dolce e romantico. Quindi, che potrei dirvi vediamo... ma sì, leggete questo libro! Magari non vi cambia la vita però vi farà fare tante di quelle risate da desiderare di trasferirvi anche voi lì con loro. Io sto già cercando casa per trasferirmi... mi fate compagnia? Baci (Erika)


Voto storia - 4 Bellissima



Voto erotico - 2 poco casto









Genere: Romance

Autore: Kristan Higgins

La perfezione sembra la caratteristica principale di Honor Holland, precisa, impeccabile e organizzata come nessuno mai. Tanto che a ogni compleanno ha un bizzarro appuntamento fisso e imprescindibile. Una sorta di messa a punto, per essere certa di non stare invecchiando troppo, o troppo in fretta. Quando però, viene inaspettatamente mollata a trentacinque anni dall'uomo che ha frequentato, di nascosto, per una vita, il muro di perfezione dietro al quale si è a lungo nascosta crolla improvvisamente, rendendola avventata e impulsiva, al punto di prendere decisioni impensabili per lei. Infatti, un po' per fare ingelosire quel farabutto, un po' per spirito di solidarietà, accetta di sposare Tom Barlow, che ha bisogno di un matrimonio di convenienza per ottenere la Green Card. Ma trattandosi di Honor, c'è da aspettarsi che questo finto fidanzamento si riveli la cosa più autentica che le sia mai capitata. Così perfetta come solo l'amore può essere.


Salve cari lettori! Oggi vi parlo del secondo volume della serie Blue Heron di Kristan Higgins: "Lo Voglio!". In questo libro leggiamo le vicende amorose di Honor Holland, figlia di mezzo della famiglia Holland. Honor è la figlia ragionevole, affidabile,
tranquilla e un po' noiosetta della famiglia. Lei si occupa di amministrare l'azienda di famiglia, lavora almeno 16 ore al giorno, quindi non ha il tempo di trovarsi un fidanzato. Eppure è il momento di iniziare la ricerca! Ormai ha 35 anni e il tempo scorre, "ovaricamente" parlando, sopratutto se desidera dei figli, come le ricorda anche il suo medico. Così Honor si dichiara all'uomo di cui è innamorata da quando è una ragazzina e con cui ha una sorta di "relazione di letto", Brogan. Brogan però non pensa la stessa cosa di Honor, anzi pensa che anche lei stia scherzando. Honor così inizia una disperata ricerca di un uomo da sposare, che culmina con la brillante idea della nonna di farla sposare al nipote di una sua vecchia amica che ha bisogno della green card, che sarebbe il permesso di soggiorno americano. Tom Barlow è inglese, si è trasferito in America dopo essersi fidanzato con un'americana. La donna muore, però Tom non può comunque tornare in Inghilterra perché questa donna aveva un figlio, che lui considera il suo "figliastro non ufficiale", Charlie, a cui è molto affezionato e non riesce ad abbandonare. Per questo motivo Honor accetta di sposarlo, pur sapendo che sposare qualcuno per fargli ottenere il visto è un reato federale. Tutto inizia quindi come una relazione di convenienza, ma piano piano si trasforma in una vera relazione, con veri sentimenti. In fondo, come si può resistere al buon vecchio fascino inglese?! "Lo Voglio!" rispetto al primo libro della serie è più "profondo". Affronta temi come
l'adolescenza, il rapporto con i parenti, la perdita di persone care. Non definiscono la storia, ma la rendono più interessante per chi magari non vuole solo leggere di una semplice storia d'amore. Anche in questo secondo libro i protagonisti non sono però solo Honor e Tom, ma come sempre tutta la famiglia Holland, che libro dopo libro continua ad allargarsi. Forse mi ripeterò ma io adoro questa scrittrice, adoro come scrive, le sue storie e i suoi personaggi, dopo ogni libro mi conquista sempre di più e non posso fare altre che consigliarveli, soprattutto se desiderate un paio d'ore di leggerezza. Baci Erika

Voto storia - 3 bella



Voto erotico - 2 poco casto








Genere: Romance

Autore: Kristan Higgins

Colleen O'Rourke è innamorata dell'amore, per così dire. Sarà perché se ne sta tutto il giorno dietro il bancone del suo bar, dispensando consigli amorosi, preparando Martini e rimanendo, più o meno felicemente, single. Per quanto la riguarda, infatti... be', l'amore non fa per lei. Non più, dopo che dieci anni prima Lucas Campbell le ha spezzato il cuore... esperienza che Colleen non ha nessuna intenzione di ripetere, grazie tante! Meglio limitarsi a qualche cottarella passeggera, a qualche flirt di "buona qualità" e a fare da cupido per amici e conoscenti, cosa per la quale sembra avere un talento naturale. Fino a quando un'emergenza di famiglia non riporta Lucas a casa, più bello e affascinante che mai, sempre lui, l'unico uomo che Colleen abbia amato. Sembra che tra loro ci sia un discorso rimasto in sospeso, ma che fare ora? Abbassare la guardia e rischiare di perdere il cuore, o rischiare di perdere un'irripetibile seconda occasione?


Salve lettori! Continuo a parlarvi della serie Blue Heron di Kristan Higgins, con il terzo libro, edito sempre da Harlequin Mondadori, "Aspettando te". In questo libro non abbiamo come protagonista un componente della famiglia Holland, ma Colleen O'Rourke, migliore amica di Faith e proprietaria, con il fratello gemello, del migliore e unico pub della città. Colleen è una donna bellissima e spiritosa, è un po' "civetta" e le piace
far credere che sia una ragazza facile, anche se è completamente il contrario. Gli unici uomini della sua vita, infatti, sono il fratello gemello Connor e l'enorme cane Rufus. È amata da tutti, anche perché è una specie di combina matrimoni, ed è quella da cui tutti vanno per consigli di bellezza o problemi di cuore. Peccato che i suoi consigli per lei non funzionino. In effetti Colleen è single da quasi dieci anni, cioè da quando il suo primo amore, Lucas, le ha spezzato il cuore. Lucas Campbell è un angelo caduto (parole di Colleen) sceso sulla terra per far peccare le donne, un po' esagerato?! Forse, però leggete e vedrete... Lucas non ha avuto una vita facile. È cresciuto nei sobborghi di Chicago, sua madre è morta quando lui era piccolo, suo padre era stato arrestato e poi ucciso in carcere e lui è dovuto andare a vivere con i suoi zii, dove la zia lo detestava e il cugino voleva fare tutto quello che faceva lui. L'unica cosa davvero sua era stata Colleen, per quattro anni, finché un litigio non li ha separati. Lucas torna a Chicago, dove si sposa e divorzia, mentre Colleen non riesce a trovare un uomo che sostituisca il suo primo amore. Dopo dieci anni Lucas torna a Manningsport per assistere lo zio Joe in fin di vita e aiutare il cugino Bryce a sistemarsi. In città rincontra Colleen e tutti quei sentimenti che per anni entrambi avevano seppellito, ritornano prepotentemente a galla, facendoli ritornare insieme a rischiare nuovamente di spezzarsi il cuore. Forse mi ripeto, ok sì mi ripeto, ma non posso non amare i libri di questa scrittrice. Sono un misto di situazioni imbarazzanti, risate, amore e problemi. Si crea una tale empatia con i
personaggi, per come sono descritti e per come la Higgins scrive, che non si può non essere partecipi delle loro vicende e viverle con loro. Molte volte mi sono ritrovata a parlare ad alta voce, perché era come se quello che succedeva nel libro lo stessi vivendo insieme ai protagonisti. Il personaggio che mi è piaciuto di più è Colleen. Sembra una donna forte eppure è piena di insicurezze, è bellissima e ha stuoli di uomini ai suoi piedi ma non ne approfitta, è una specie di samaritana dell'amore che trova amore a tutti, tranne per sé, perché sa che il suo cuore è di qualcun altro. È anche impossibile non innamorarsi di Lucas, un Heathcliff moderno (come lo descrive Colleen), un pirata spagnolo che non potrà non conquistarvi. Davvero, anche io vorrei avere un Lucas personale... Quindi... ah sì, forza andate a leggerlo! Baci Erika


Voto storia - 4 Bellissima



Voto erotico - 2 poco casto









Genere: Romance

Autore: Kristan Higgins

Tutti amano Jack Holland, ma Emmaline Neal ha bisogno di lui. Manningsport, stato di New York. Quando Emmaline Neal viene invitata al matrimonio del suo ex fidanzato a Malibu, decide che non può assolutamente andarci da sola. Come fare? La soluzione sembra essere quella di farsi accompagnare da Jack Holland - alto, biondo e bellissimo - che non si tira mai indietro quando c'è da aiutare una fanciulla disperata. Jack sa bene come vanno queste cose, dunque non si farà certo idee strane. Da parte sua, lui ha bisogno di una scusa per lasciare la città: da quando ha salvato quattro persone è diventato una sorta di eroe e tutta questa attenzione sta cominciando a infastidirlo; inoltre deve decisamente sfuggire alle grinfie della sua ex moglie che vorrebbe una riappacificazione. Emmaline gli è sempre piaciuta. Ha bisogno di un cavaliere per il weekend? Nessun problema. Non hanno fatto i conti, però, con il vino rosso a disposizione e con una fantastica torta al cioccolato, unici responsabili, secondo Emmaline, del fatto che sono finiti a letto insieme. Si è trattato di una sola notte, che non si ripeterà. Oppure no? Jack vuole di più e se Emmaline decidesse di abbassare la guardia potrebbe ritrovarsi con il cuore spezzato o scoprire che lui è davvero l'uomo dei suoi sogni.


Salve salve lettori! Ci avviciniamo alla fine della serie Blue Heron di Kristan Higgins con il penultimo libro "Nei tuoi sogni", uscito il 17 novembre, edito dalla Harlequin
Mondadori. Nel quarto libro si ritorna a parlare di un componente della famiglia Holland, più precisamente di Jack Holland, l'unico rimasto single. Jack è il ragazzo perfetto: bellissimo, buono con le sorelle, bravo con i nipoti, un cavaliere che corre in aiuto di donzelle in difficoltà e anche un eroe, dopo aver salvato quattro ragazzi dopo un incidente. Dicevo, un cavaliere dalla splendente armatura, eh già, perché ogni volta che una donna ha bisogno di un accompagnatore a qualche evento, Jack si offre, o è costretto dalle sorelle, di accompagnarla. Anche Emmaline Neal, approfitta del buon cuore di Jack, chiedendogli di accompagnarla al matrimonio del suo ex fidanzato. Em è un'agente di polizia, non è molto femminile, gioca ad hockey e indossa sempre la divisa della polizia. Apparentemente i due non si sono mai avvicinati se non sul campo di hockey, ma il fine settimana a Malibu, in reciproca compagnia, ha sbloccato sentimenti che nessuno dei due pensava di provare. Infatti all'inizio nessuno dei due crede in quello che c'è tra loro; Jack perché dopo il suo matrimonio fallimentare non vuole un'altra relazione sentimentale, ed Emmaline perché non vuole innamorarsi di un altro uomo per poi farsi spezzare di nuovo il cuore. Come sempre la Higgins riesce a mischiare situazioni esilaranti, con momenti di
dolcezza, ad altri più seri che servono anche a delineare meglio i protagonisti, come il problema di balbuzie di Emmaline, il quale permette di comprendere perché ha una scorza così dura. Come per ogni libro, adoro l'importanza che la Higgins da sempre alla città e ai suoi abitanti, i quali si intromettono sempre nella vita dei protagonisti, aiutandoli o facendoli impazzire. Senza di loro questi libri non sarebbero la stessa cosa... C'è da dire che non mi è piaciuto tanto come i precedenti, forse perché l'amore tra i due protagonisti è stato dato un po' per scontato, come se ci fosse sempre stato qualcosa ma nessuno lo sentiva e poi... boom, la scintilla è scattata e andiamo dritti a sposarci... Lo so che in queste storie l'amore è sempre così, perché sono storie veloci, però è come se qui fosse stato messo perché doveva esserci. Per il resto beh non posso non consigliarvelo... Baci Erika


Voto storia - 3 bella



Voto erotico - 2 poco casto







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...