Ultime segnalazioni

Il drago verde


Autore: Scarlett Thomas

Genere: Fantasy

21 Settembre

Effie Truelove è un’alunna dell’Accademia Tusitala per Ragazzi Dotati, Problematici e Bizzarri, un edificio strano e misterioso dove imperversa un’insegnante così terribile che fa venire gli incubi ai suoi studenti. Effie crede nella magia, proprio come suo nonno Griffin, che però non vuole parlarne né insegnarle nulla. Un giorno il nonno tanto amato è vittima di un’aggressione e finisce in condizioni critiche all’ospedale. Così incarica la nipote di prendersi cura della sua biblioteca. Ma un oscuro collezionista di libri antichi le ostacola la strada appropriandosi di tutti quei volumi, tranne uno. Quando Effie apre quel libro misterioso viene catapultata in un altro mondo, affascinante e al tempo stesso pericoloso. Qui si troverà ad affrontare la Diberi, un’organizzazione segreta che pianifica di distruggere l’intera umanità. Per Effie è impossibile farcela da sola e dovrà chiedere aiuto a degli amici molto speciali…


Salve lettori! In questa recensione vi parlerò di un fantasy edito poche settimane fa dalla Newton Compton: "Il drago verde" di Scarlett Thomas. 
Come potete intuire dal titolo avremo a che fare con un drago, e non so solo uno, ma... un po' diversi da quelli cui siamo abituati. Siete pronti? Allora tuffiamoci all'avventura in un mondo molto speciale! 
Euphemia Truelove viveva in un mondo come il nostro, fino al "terramoto", che lo ha completamente stravolto. Gli aggeggi tecnologici non funzionano più e si comunica attraverso cerca-persone o walkie-talkie. Durante il "terramoto", Effie, oltre alla sua vita di tutti i giorni, ha perso anche sua madre. Per questo inizierà a passare molto più tempo in casa del nonno Griffin. 
La casa del nonno è una casa in cui personalmente mi perderei per ore e ore: ricca di oggetti e libri molto antichi e molto preziosi. Quasi magici. 

"Questi... sono libri magici?" 
Suo nonno si accigliò. "Ragazzina, tutti i libri sono magici. Pensa a cosa fanno fare alle persone. C'è chi va in guerra sulla base di quel che legge. La gente crede ai "fatti" solo perché sono messi per iscritto. Decidono di adottare sistemi politici, di viaggiare verso un luogo a dispetto di un altro, di lasciare il lavoro e partire all'avventura, di amare o odiare." 

Ma il male sta prendendo piede nel mondo di Effie e suo nonno non potrà proteggerla per sempre. Qualcosa glielo porta via, prima che lui possa insegnarle tutto ciò che deve sapere per poter diventare ciò è che destinata ad 
essere: un vero eroe! 
Tanto tempo fa c'è stata una Grande Scissione, in cui magia e realtà sono state separate e racchiuse in due mondi differenti. 
Ma, all'insaputa delle persone normali, il mondo Reale è ricco di magia. Dalle persone, agli oggetti, ai libri... Ma il pericolo incombe e, a quanto pare, dovrà essere Effie, con i suoi nuovi amici, a doverlo salvare. 
Tutto inizia con i libri di Griffin portati via alla sua legittima erede, Effie, da un uomo cattivo, Leonard Levar. 
Maximilian, il nerd, e Woolf, lo sportivo, andranno alla loro ricerca. Effie, nel frattempo, verrà risucchiato nel libro più importante di tutti: "Dragon's Green". Quel libro potrà portarla nell'Altrove, il mondo magico, e aiutarla a conoscere cosa è e a cosa è destinata. 
Ma per adesso le battaglie devono essere combattute nel Reale e per farlo Effie avrà bisogno di aiuto. 
Il vero eroe sarà affiancato dallo studioso Maximilian, il guerriero Wolf, la guaritrice Lexie e la strega Raven. 
Cinque ragazzini che improvvisamente scoprono poteri incommensurabili possono davvero salvare il loro mondo da un uomo centenario e crudele? 
Ma il male non si ferma a lui, ci sono molti altri pericoli che attendono dietro l'angolo, saranno abbastanza forti da affrontarli e sconfiggerli? 
Questa avventura è appena cominciata! 
Ho parlato di poteri incommensurabili, ma non mi riferivo solo alla magia. Questi ragazzini oltre la magia avevano un'altra cosa in comune: la solitudine. Nessuno di loro aveva amici, nessuno comprendeva ciò che aleggiava nel loro animo. Finché la magia non li ha trovati, il loro Carattere, il loro ruolo in questo mondo e nell'altro, non li ha colpiti, e la loro vita ha acquisito un senso. 
Ovviamente non perché hanno trovato dei poteri, ma per l'amicizia, perché ciò che fanno lo fanno per quegli amici tanto desiderati. Ogni ricerca, pozione, magia, colpo di spada, scelta, è fatta per aiutare quegli amici finalmente trovati e che nel frattempo stanno lottando al tuo fianco. 
Per questo oltre che un'avvincente storia di magia, questo libro è anche una importante storia di amicizia e di crescita. 
Passiamo al fattore magia ora. 
Il mondo creato da questa scrittrice è un mondo davvero molto interessante, anche se, essendo il primo libro, non è perfettamente delineato. 
Vengono introdotti nomi, momenti storici, poteri, oggetti magici, personaggi, ma niente viene spiegato del tutto. Tuttavia immagino immagino che ogni cosa venga a suo tempo e che con l'avanzare della serie tutto vada al suo posto. 
Passiamo ai nostri magici protagonisti. Questi cinque bambini hanno molto in comune, erano destinati ad incontrarsi, infatti vanno a scuola insieme, ma non avevano mai interagito prima di questo momento. Questo perché, come ho detto sopra e come viene detto nel libro, "il tempo è saggio". Il tempo sapeva quando sarebbe stato il momento giusto affinché formassero il gruppo che, sono sicura, sconvolgerà entrambi i mondi. E, chissà, magari li riunirà. 
Una cosa che ho apprezzato immensamente è il ruolo affidato ai libri. In questa storia i libri sono l'arma più potente che i cinque amici possano trovare. Oltre alle spade e agli incantesimi, l'immensa conoscenza racchiusa in essi vale più della forza bruta o del movimento di una bacchetta. E se per noi lettrici magari è ovvio, è un messaggio importantissimo per il pubblico molto giovane cui questo libro è designato. 

"Come fai a sapere tutte queste cose?", chiede Wolf. "Leggo", rispose Maximilian. "Mentre voi siete impegnati a fare sport, amicizia, shopping o a uscire, io leggo. È quello che faccio. Accumulo conoscenza."

Pur essendo costellato da diverse avventure che rendono la narrazione serrata e la lettura intensa, la scrittrice si concentra anche molto sulla descrizione dei luoghi, gli oggetti e i personaggi, e questo a volte rallenta un po' il ritmo. 
Ho usato un aggettivo particolare per descrivere la lettura: intensa. Ora vi spiego il perché. Avendo ricominciato l'università, ho avuto la possibilità di leggere solo durante l'oretta di viaggio in pullman. 
Ho abbassato la testa alle 7:20 e l'ho rialzata alle 8, completamente spaesata e anche ignara del tratto di strada in cui mi trovavo. 
Che dire più lettori, attendo il seguito di questo libro per potermi rituffare nella avventure magiche e pericolose che sicuramente aspettano i nostri amici nel Reale, nell'Altrove ed anche tra loro stessi! 
Baci.



Voto libro - 4 Bellissimo



Nessun commento:

Posta un commento